Come fare il passaporto

Come fare il passaporto


Hai voglia di farti un bel viaggio ma vuoi andare fuori dall’ Europa?

La prima cosa necessaria è un Passaporto, un documento di viaggio e di identità/riconoscimento.

Come fare il passaporto?

Esistono due metodologie per ottenere il nostro beneamato ed indispensabile passaporto: coda in questura o pratica online (la pratica online serve ad evitare alcune procedure, bisognerà comunque recarsi in questura per la rilevazione delle impronte digitali ed i vari pagamenti).

Io personalmente ho dovuto fare il mio primo passaporto poche settimane fa ed ho scelto la prima strada(dato che sarei comunque dovuto presentarmi negli uffici della polizia con la procedura per il passaporto online, ho deciso di far tutto alla vecchia maniera).

Ma, tralasciando i convenevoli… vediamo cosa serve per fare il passaporto:

  • Versamento di 42.50€ per il libretto del passaporto sul C.C.P. n. 67422808 intestato al “Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro” – Causale: “Importo per rilascio passaporto elettronico” (in posta vi daranno il bollettino postale pre-compilato).
  • 2 fotografie formato mm 33*40 (il viso  deve occupare il 70/80% della superifice)
  • Marca da bollo di 73.50€: Tassa concessione governativa
  • Fotocopia della Carta d’Identità
  • Modulo richiesta rilascio passaporto (a me lo hanno fatto compilare al momento della presentazione della domanda, quindi questo punto può considerarsi “opzionale”)

Con questi requisiti potremo presentarci in questura senza avere alcun intoppo. Nel mio caso la procedura di presentazione della domanda per il rilascio del passaporto (comprensiva di rilevazione impronte digitali) è durata, code incluse, un’oretta.

Premetto che la questura in questione (pardon per il gioco di parole) era quella di Cuneo. Ovviamente la situazione può variare da provincia a provincia.

Potrete ritirare il vostro passaporto direttamente all’ufficio passaporti dopo una quindicina di giorni, oppure farvelo spedire a casa al costo di 8.20€.


Come fare il passaporto online?

Esiste un servizio gratuito messo a disposizione dalla Polizia di Stato che permette al viaggiatore di prenotare online l’ appuntamento in questura per la rilevazione delle impronte digitali e consegna della documentazione.

Dunque, per fare il passaporto online è necessario collegarsi al sito Internet Passaporto Online, fare click sulla sezione “Accesso per il cittadino“e da lì premere sul link “registrati“.

Passaporto online
Uno screenshot della schermata, in rosso il link per registrarsi al servizio

Saranno richiesti i tuoi dati anagrafici, residenza ed alcuni altre informazioni (mail, telefono…). Compila i campi obbligatori (contrassegnati da un asterisco).

Premi su avanti, poi su OK. Sarà ora necessaria l’impostazione di una password e la creazione di una domanda segreta.

Premi nuovamente su avanti e poi OK.

A questo punto dovrai confermare la tua identità rispondendo ad una domanda di controllo. Conferma e poi OK.

Il tuo account è completo. Premendo sul link “torna alla Login” potrai inserire il tuo codice fiscale e password (quella scelta in fase di registrazione) ed accedere alla tua area utente, dalla quale scegliere uno dei commissariati disponibili per il rilascio del passaporto elettronico, e prenotare un appuntamento… evitando code ed attese inutili.

Come ho già scritto prima, il mio rilascio del passaporto è stata un’esperienza positiva… ho incontrato una persona seria e preparata allo sportello e la procedura non ha avuto intoppi (insomma, alle volte anche la burocrazia italiana funziona).

Quali sono state, invece, le vostre esperienze? Avete incontrato problemi o è filato tutto liscio?

Summary
Review Date
Reviewed Item
Come fare il passaporto
Author Rating
51star1star1star1star1star

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *